Formazione

La Regione Lazio con la D.G.R. 5626/1997 (vedi all2) e la successiva D.G.R. del 28.12.2011 n. 646 L.R. 24 dicembre 2008 n. 31, art. 49 e s.m.i. “Fondo per il contrasto all’abuso di alcolici” ha previsto che il CRARL abbia, nei suo compiti istituzionali, “la elaborazione e promozione di modelli di formazione e aggiornamento periodico per operatori pubblici e privati attivi nelle problematiche di riferimento”.

Il CRARL  è inserito organicamente nel DAI di Medicina Interna, Immunologia Clinica, Nutrizione Clinica ed Endocrinologia Direttore: Prof. Filippo Rossi Fanelli, pertanto nelle sue competenze è prevista la attivazione: di corsi per gli studenti, corsi e seminari per i professionisti attraverso Seminari e Master.

Tale necessità nasce dalla consapevolezza che gli operatori del servizio pubblico presentano una costante necessità di formazione ed aggiornamento da un punto di vista alcologico determinata dalla continua evoluzione del fenomeno che lo rende sempre più complesso e interessando diverse competenze disciplinari e molteplici realtà della vita del nostro Paese.

In questo senso il mandato prevede di intervenire procedendo per tappe successive che prevedono diverse fasi:

  1. Sensibilizzazione sulle problematiche e patologie alcol-correlate (PPAC);
  2. Riappropriazione, attraverso processi formativi, delle competenze funzionali proprie delle figure professionali come previsto dal DPR Ministero della Sanità del 3 agosto 1993 in campo alcologico;
  3. Periodicità dell’aggiornamento formativo di tutte le professionalità individuate e attinenti, anche al fine di una maggiore valorizzazione dei ruoli nello sviluppo di programmi alcologici e all’interno di servizi (Medici di Base, Operatori del settore, ecc.).
  4. Collaborazione, patrocini e supervisioni scientifiche a corsi tenuti nell’ambito dell’Associazionismo.
  5. Ricerca in ambito internazionale in sinergia con il National Institute on Alcohol Abuse and Alcoholism of the National Institutes of Health degli Stati Uniti d’America (NIAAA / NIH).

Per assolvere al proprio compito, il CRARL attua diverse attività informative e formative dedicate agli operatori del Sistema di contrasto alle alcol-dipendenze, fra queste trovano maggior risalto:

  • Organizza Giornate Informative per specifiche categorie di professionisti (avvocati, giornalisti, ecc.);
  • Attiva specifiche iniziative con riconoscimento ECM per le ASL, per i Medici di Base;
  • Partecipa e patrocina interventi sul territorio dell’Associazionismo e delle Cooperative di lavoro con progetti di Formazione e Borse di Lavoro (vedi all 1);
  • Attiva in collaborazione con le Scuole di Psicoterapia riconosciute tirocini di formazione;
  • Attiva in sinergia con il Collegio IPASVI di Roma tirocini di formazione e collabora per le Tesi di Laurea degli Infermieri.
  • Raccoglie e promuove documentazione tecnico-scientifica e bibliografia aggiornata, sulle tematiche di maggiore rilevanza e attualità nel campo della cura, della prevenzione e della ricerca in genere sulle alcol dipendenze.